Partner

Università degli Studi Guglielmo Marconi

Il CARe- Centro di ricerca sull'auto e la sua evoluzione, dell’Università degli Studi Guglielmo Marconi, svolge attività di ricerca e sviluppo di tecnologie e soluzioni innovative per gli autoveicoli e per i sistemi industriali, di mobilità, di comunicazione ed energetici nei quali essi sono necessariamente inseriti.

Le competenze generali sono nella capacità di ideazione, progettazione, organizzazione, gestione e coordinamento di attività complesse e programmi di ricerca e sviluppo in ambito locale, nazionale e internazionale.

Nello specifico, le attività di ricerca e sviluppo riguardano i metodi di produzione e dismissione, le tecnologie di trazione, di comunicazione, di produzione, trasporto-accumulo ed utilizzo dell'energia. Con particolare attenzione alla riduzione del consumo di risorse non rinnovabili, delle emissioni e degli scarti non riutilizzabili ed alla riduzione dell'impatto ambientale globale del sistema.


L´Istituto di Tecnologie Avanzate per l'Energia "Nicola Giordano" del Consiglio Nazionale delle Ricerche sviluppa e promuove tecnologie e processi energetici innovativi a basso impatto ambientale, mediante l´uso di sorgenti energetiche di natura fossile e rinnovabile. In particolare, l´attività è rivolta allo sviluppo di Celle a Combustibile di diversa generazione; allo sviluppo di sistemi di accumulo elettrochimico di energia ed alla produzione ed accumulo dell´idrogeno; all´utilizzo diretto dell´energia solare mediante celle fotovoltaiche, allo sviluppo di sistemi di foto decomposizione dell´acqua e sistemi termici; a sistemi innovativi ad adsorbimento per il condizionamento degli ambienti; alla produzione di combustibili alternativi per l´autotrazione o l´utilizzo di rifiuti di natura organica e industriale per produrre idrogeno. L'attività di ricerca è condotta nell'ambito di programmi di ricerca Nazionali ed Europei con finanziamenti pubblici o privati.


L'ENEA, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile è un ente pubblico che opera nei settori dell'energia e dell'ambiente a supporto delle politiche di competitività e di sviluppo sostenibile del Paese. In tale ambito si inseriscono le linee d'azione per lo sviluppo e la diffusione di nuovi vettori energetici, come l'idrogeno, e di mezzi di trasporto ad elevata efficienza e minor impatto ambientale, come i veicoli elettrici ed ibridi, in generale, ed i veicoli a idrogeno e celle a combustibile, in particolare. Le attività sono finalizzate sia alla messa a punto di nuove tecnologie, che al superamento delle barriere che ne ostacolano l'introduzione, e vengono condotte in collaborazione con le maggiori strutture nazionali ed internazionali.